martedì 22 gennaio 2013

Il vostro latte è buono. Il vostro latte è il migliore.

Non so se i post precedenti sull'allattamento vi abbiano indignati o semplicemente disgustati, ma siccome Nausicaa sta dormendo un po', andrò avanti con l'argomento.
Non mi rivolgo alle mamme che NON VOGLIONO allattare, ma a quelle che desiderano farlo e hanno paura di non avere latte, o non essere in grado.

Cercherò di essere breve e concisa!

1. Il piccolo deve aprire bene la bocca e succhiare l'areola. Il mento e la lingua si devono muovere. La sua pancia deve essere rivolta verso la vostra. Se il piccolo succhia il capezzolo non stimola la produzione di latte, con queste conseguenze:
  • piange, non mangia abbastanza e voi credete di non avere il latte!
  • vi vengono le ragadi e allattare diventa una sofferenza
Questo è il modo giusto
2. Sedetevi comode, perché potrebbe durare molto!

3. Non vi preoccupate, non esiste un latte "non buono" o "non nutriente". La composizione del latte umano è perfettamente adatta al cucciolo d'uomo (e a lui solo), e ha la particolarità di variare nel corso della poppata. Diventa più ricco dopo una lunga stimolazione, così che il bambino possa assumere ciò che gli serve, quando gli serve e a suo piacimento. Se avrà solo un po' di sete la poppata sarà più breve, se avrà fame durerà di più.
Inoltre, nel latte ci sono sostanze calmanti e sedative simili alle benzodiazepine (il cui nome non ricordo), quindi non stupitevi se il piccolo si addormenta al seno!

4. Pesare il bimbo prima e dopo la poppata è inutile e frustrante. Inutile perché le curve del peso si misurano sulla settimana/mese. Frustrante perché la mamma si sente sotto pressione, rischiando di compromettere proprio il meccanismo ormonale che regola l'allattamento!
Se addirittura ve lo chiedono in Ospedale, sono retrogradi e/o non informati.

5.L'OMS consiglia un allattamento esclusivo per ALMENO sei mesi, lo svezzamento può iniziare anche dopo, e suggerisce di protrarre l'allattamento anche oltre i due anni di età del bambino.

6.Il vostro piccolo, con il latte, succhi anche il vostro amore, il vostro calore, la disponibilità, e di conseguenza impara che i suoi bisogni sono ascoltati rispettati e che può fidarsi di voi. Così sarà più sicuro delle proprie capacità di richiamare la vostra attenzione e in generale più sicuro di sé!

7.Il latte materno non fa ingrassare, fa solo crescere. Si digerisce in un'ora/ un'ora e mezzo. Potenzialmente si potrebbe dare 24 ore su 24 senza correre rischi! Il latte artificiale, al contrario, può portare all'obesità.

8. Solo il latte umano è adatto alla specie umana! Il latte artificiale, fatto a partire da quello di vacca, non ha, e non avrà mai, le stesse proprietà di quello materno.
Vi pare che si assomiglino?

E, vi dirò di più, il latte di ogni mamma è il più adatto al suo bambino, perché contiene gli anticorpi specifici dell'ambiente in cui vivono!

Ci sarebbero altre mille cose da dire, ma l'essenziale è che non vi scoraggiate!
E se non siete voi a dover allattare, ma una vostra amica, vostra figlia o (peggio!) vostra nuora, non chiedetele mai se ha abbastanza latte, o se il suo latte è buono. Non mettete in questione la sua capacità di essere mamma. 
Ho conosciuto molte donne, che una o due generazioni fa, sono state umiliate in questo campo e hanno perso fiducia in sé.
Basta!
Basta, basta, basta!
La felicità e la serenità di una mamma fanno anche una buona parte di quella del bambino.

Sosteniamoci a vicenda, e se abbiamo dei dubbi, ricordiamoci che c'è la Leche League che può aiutarci.
Un abbraccio a tutte e tutti!

5 commenti:

ale ha detto...

Ce l'ho fatta per 7 mesi ...devo dire che l'ho portato un po' alla fame poverino!

ps. felice di ritrovarti!!!

Kylie ha detto...

Ti lascio un saluto.

Baci

Cammy ha detto...

Quando diventerò mamma mi rileggerò questi post sull'allattamento!
La lupa è stata allattata da Romolo e Remo e non il contrario!

In casi estremi però si può sempre usare una mamma Gorilla, no?

evita*°** ha detto...

@Ale:
sono sicura che non l'hai portato alla fame! Ora è bello grande, no?

@Kylie:
Ciaoo!

@Cammy:
Chiaramente Remo allattò la lupa, mentre Romolo non fu allattato, perciò divenne uno stron* e decise di conquistare il mondo (allora conosciuto).
I gorilla sono i più compatibili con l'uomo, peccato che si stiano estinguendo e io sono tanto triste per questo..

Chemmi ha detto...

Sei come Marshall!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...