mercoledì 4 luglio 2012

When my friend was pregnant!

Andiamo a ritroso:
2 giorni di riposo
2 settimane di lavoro come coordinatrice di un'Estate Ragazzi (dieci, undici ore al giorno!)
2 settimane di vacanza
4 giorni di incontro internazionale sul teatro, ad Amburgo
2 esami all'Università
Et voila, avete capito perché non scrivo né leggo da parecchio tempo!


Siccome questo blog ha da sempre alte mire di salvataggio, ho pensato di dedicare un post a tutto quello che NON dovete fare o dire alla vostra amica (o conoscente) incinta, basandomi ovviamente sulla mia esperienza personale, come sempre!
Solo che per una volta le scemate non le ho fatte io, ma gli altri.
Visto che l'amica incinta SONO io.


Primo episodio
Uscita di gruppo, o festa. Siamo in una casa, con amici di mio marito. Si avvicina questa esuberante ragazza, di quelle che quando ridono si fanno sentire e quando parlano sono sempre molto convinte, mi abbraccia teneramente e mi mette le mani sulla pancia.
Già mi irrigidisco: chi ti ha dato il permesso??
Poi mi dice: "Che bello che tra amiche si possano mettere le mani sulla pancia, senza rischio di infastidire".
Ma chi sarebbero le amiche? Io e lei, evidentemente!


Primo gesto da evitare:
TOCCARE LA PANCIA GRAVIDA SENZA ESSERSI ASSICURATI CHE NON DIA FASTIDIO


Secondo episodio
Una cena da noi. Un'amica di mio marito mi si avvicina e mi dice "Che strana forma ha la tua pancia!"


Secondo consiglio:
NON DIRE MAI "CHE STRANA FORMA HA LA TUA PANCIA!".  Ma stiamo scherzando? Ti pare una cosa da dire a una giovane donna che vede il proprio corpo deformarsi?


Terzo episodio
Stessa amica dell'episodio due, mi dice "Non ti è ancora cresciuto il seno?". Così, come se fosse una domanda retorica.
Ma se ho preso una taglia!


Terza frase da non dire:
"NON TI È ANCORA CRESCIUTO IL SENO?". Ma insomma, io mi vedo piacente e maggiorata, e tu mi smonti così!??


Quarto, ma anche quinto, sesto, settimo, trentesimo episodio
Ogni santo giorno di Centro Estivo, almeno tre mamme, dopo avermi gentilmente fatto i complimenti per la mia forma fisica ed energia, mi ponevano queste tre domande, sempre esattamente nello stesso ordine:
-Di quanti mesi è?
-Maschio o femmina?
-È il primo?
E io ogni volta ho dovuto spiegare che non era il primo, che il primo ora è una stella, o comunque dire che ho avuto una gravidanza che non è terminata. D'altronde non potrei mai fingere che non sia esistito, che non fosse mio figlio o che non lo abbia amato (e amerò sempre).


Quarto consiglio:
NON CHIEDETE SE QUELLO È IL PRIMO FIGLIO! Se una ve lo vuole dire, ve lo dirà. D'altronde a voi cosa cambia? Che potete poi fare le esperte perché avete avuto tanti figli? Primo, secondo, terzo, quarto figlio..ogni gravidanza è diversa! Mentre la rievocazione del dolore è sempre la stessa.


Quinto episodio:
diciamo in segreto a pochi intimi della gravidanza. Dopo alcuni giorni, a una festa, andiamo ad annunciarlo ad altri. Tutti si stupiscono, "Oh, ma che bello! Tanti auguri!". Finché qualcuno più sincero non ammette "Lo sapevo già!". E chi gliel'aveva detto? Uno dei primi intimi!! "Sai, l'ha detto solo a noi tre, così in intimità". Ah! C'è anche la giustificazione!


Quinto consiglio:
Non togliete ai genitori la gioia di annunciare la gravidanza. 


Infine, consiglio/domanda per i piemontesi:
Ma perché dite "Quando compra?"per domandare la data prevista del parto?? Ma è una cosa orribile!
Da quando sono manifestamente incinta, almeno dieci piemontesi mi hanno chiesto quando compro. Immaginate lo stupore/lieve dubbio di comprensione che ho avuto la prima volta. Ovviamente il piemontese non si rende neanche conto che questa orribile espressione potrebbe non essere compresa nel resto d'Italia! 


 Vi lascio con delle perle, frasi che mi hanno rivolto i bambini:
"Cos'hai alla pancia?"
"Ma sei grassa?"
"Si capisce che una è incinta perché la schiena fa una curva?" (e non perché hai la pancia voluminosa!!)
"Dal davanti non si vede che sei incinta" (questo è un complimento!)


Buona estate! Ora vengo a leggere i vostri blog!!

12 commenti:

ale ha detto...

posso dire che sono felice per voi?
un bacio senza toccarti la pancia e senza misurare con il calibro le tette!!!! :-):-) bellissimo leggere questa notiziona!!!

Laura Pozzi ha detto...

Ahahhah! Quanta energia in questo post, Evita! ^__^
Che bello, sono tanto contenta!
I bambini sono sempre fantastici! XD
Ups il sesso o i mesi mi capita di chiederli... Spero di non aver dato fastidio a quelle mamme!!! >__<
Ma perché chiedono "quando compra?"... non ha senso .__.

evita*°** ha detto...

@ Ale: grazie mille! :)
@ Laura: Il sesso e i mesi non sono richieste fastidiose (almeno per me)! Era solo la parte successiva che mi ha fatto pensare..
Ancora oggi in ospedale una signora mi ha raccontato di aver "comprato le sue due figlie là"!
Grazie dell'entusiasmo!

Kylie ha detto...

Non avendo una particolare predilezione per i bambini evito ogni domanda, così non sbaglio.
Sì lo so sono un mostro!

Bacio e buon fine settimana!

evita*°** ha detto...

@ Kylie: Ahahahah!!! Macchè "mostro"! A volte è meglio non ricevere domande! Buona settimana!!!

Sara Giorgia ha detto...

un abbraccio, piccola grande Evita. leggere il tuo post mi ha dato una grande gioia... scrivi più spesso (se ti va)!
S

evita*°** ha detto...

@ Sara: ciao! ci provo a scrivere un po' do più! Non è che non abbia voglia o idee, è solo pigrizia!

Cammy ha detto...

Brava Evi, scrivi "do" più! Ahahahah!
Io la panzaa l'ho toccataaaa,
fastidio eehh? eeehhh?

Oggi ho fatto progetti sui futuri regali per la mia nipotina!

evita*°** ha detto...

Ahahahahhhhh!!! Ci ho messo un giorno a capire il commento!!

alessia ha detto...

....che gioia leggere questo post, davvero tanta.
non chiedermi come sono arrivata al tuo blog, non ricordo.
e così, leggendoti, ho saputo.
ogni tanto tornavo alla ricerca di qualche nuova notizia, senza trovarne mai...e oggi questo post.

sono tanto tanto tanto felice per te.
salutami la tua sorellina:)

chissà se vi ricorderete ancora di me....l'illustratrice sandonatese dal cognome fiorito;-)
giusto per aggiornarti....continuo a fare l'illustratrice, non sono + sandonatese ma sangiulianese da oltre un anno, da due settimane mi sono sposata e domani parto, finalmente, per le vacanze!

ti abbraccio evita e ti tocco, anche se solo virtualmente (così magari da meno fastidio) , la pancia.

alessia

evita*°** ha detto...

Oh mamma mia che emozioneee!!
Alessia!! Chiedo sempre a Fabio di te, quando lo vedo a Messa a San Donato. Lo sapevo che stavi per sposarti!
Congratulazioni!

Che emozione!!
Sono tanto contenta! Ti auguro tutto il bene!

Non hai un blog con i tuoi disegni?
Noi ti pensiamo!!

alessia ha detto...

Evita, mio fratello non mi dice mai niente!

Ma va bene comunque, anche se non ci vediamo da un secolo io mi ricordo di voi e vi penso, sono contenta di sapere che ricambiate.

No, nessun blog, sono troppo pigra:)
però se vai su illustratori.it trovi qualche mio disegno....oppure se mi cerchi in google...ma sappi che in quel caso ti verranno fuori anche cacate assurde che io non avrei fatto vedere ad anima viva e invece sono in giro x internet contro la mia volontà!

Spero di vederti, prima o poi, con la pancia o direttamente con il passeggino!
Ma quando hai il termine?

ti bacio
a.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...