giovedì 4 febbraio 2010

Orgoglio. Un piccolo amore.

Ti prego, non scordarti mai di me, di quello che è stato, di com'ero e di com'eri. Perché io non mi scorderò mai di te.
Quando sarò vecchia e felice, con la mia famiglia e i miei nipoti, custodirò in me una piccola perla: il ricordo dei giorni passati. Saremo distanti, spero che sarai felice anche tu, saremo con altri, ma non dimenticarmi.
Insieme non saremmo sopravvissuti, eravamo troppo simili e non lo sapevo. Eravamo fragili. Avevi paura. Insieme non siamo mai stati. Ma ci siamo stati vicini. E questo vale più di una banale storia d'amore.
Per questo, dimmi che valgo ancora qualcosa per te.
Dimmi che non mi scorderai mai.

7 commenti:

Alessandra ha detto...

ma che succede Evita????
dai! non esiste che si possa esser dimenticati, non può succedere!
Lascio qui un abbraccio ma tu non scappare via per tanto tempo!!!!
con affetto,
Ale

Carmen Ursino Lomoio ha detto...

Evitaaaa, ora devo chiamarti per capire quello che hai scritto!

Odeline ha detto...

Evita che dirti...la cosa più bella che possa capitare è che qualcuno si ricordi di noi.
Io te lo auguro tanto.

Un abbraccio

Cammy ha detto...

Ora che lo so sto meglio!
raccontiii dellaa sogliolaaaaaaaaaa ti pregoooo

Evi, il mio captcha è: imeni
uahaha fa troppo ridere, puoi pensare o a He-man oppure a Imene e mi spiscia!

Odeline ha detto...

Passo solo per lasciare un saluto al volo e un abbraccio.
Come va?

Alessandra ha detto...

ciao Evita! che fai di bello????
un abbraccio!
Ale

evita*°** ha detto...

Grazie a tutti per i commenti!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...